Le poesie stabiesi inedite

 

 

 

Santu Catiello s rifatto o luk

 

Santu Catiello ca alla moda v st,

s ghiuto a f na cura e bellezza

e quanno po turnato nella sua citt,

a gente nun capeva niente pa priezza.

 

Gi a Vico Equense, a dir la verit,

il popolo grandi onori gli ha tributato:

messa solenne e processione per la citt,

e doppo partuto per il suo Viscuvato.

 

Grande folla di fedeli stava ad aspettarlo

e appena in piazza s sentuto: arrivato!

La commozione ti rodeva come un tarlo!

Con fede e curiosit tutti lhan guardato,

 

e Lui imponente e ancor pi sfolgorante,

al suo diletto popolo sembrava voler dire:

Mavite fatto bello, nuovo e scintillante,

per, mo site vuje che vi dovete ripulire!

 

(Composta in occasione del ritorno della statua di San Catello, il 15 aprile 2010, da Vico Equense dopo un accurato restauro conservativo).

 

 

 

( Autore: Bonuccio Gatti - Copyright 2006 www.bogat.it  )